SiniS magazine 3

SiniS magazine 3

I marchi aziendali sono sempre stati una sfida per chi deve rappresentare in un piccolo fregio tutta la potenza di un’azienda o di una società multinazionale.

Dalla mela di Apple al baffo di Nike, una miriade di marchi devono rappresentare con la loro forza comunicativa l’identità aziendale ed ispirare gli acquirenti a servirsi dei prodotti o dei servizi di quella specifica azienda o di quel dato professionista.

In Sardegna, la ricchezza culturale e archeologica ispirano costantemente i creativi, che attingono a piene mani e traggono idee dai tesori millenari della terra dei nuraghi.

Bronzetti, statue, dolmen si trasferiscono su mille etichette, loghi e marchi. Una vera ricchezza che ha poche comparazioni in questo settore.

Un esempio, il dolmen “Sa Coveccada” di Mores ha ispirato il rifacimento del Logo-marchio dell’agenzia immobiliare Abitare di Barbara Giusto. (https://www.giustoabitare.it)

I creativi sardi hanno di certo molto materiale come questo per proseguire nella elaborazione delle loro idee, a beneficio dell’identità, della promozione e dell’economia delle imprese locali.